In montagna la stagione del trekking e delle passeggiate ad alta quota non finisce di certo con gli sgoccioli dell’estate,
anzi la fine estate e l’inizio dello scenografico autunno sono forse uno dei periodi migliori
per godersi la natura della nostra splendida Val di Fassa in serenità e tranquillità.

Chi ama davvero le Dolomiti sa che in estate e soprattutto in agosto, i sentieri diventano affollati e spesso
in questi periodi il silenzio e la pace tipica del nostro territorio viene un po’ a mancare.

Per questo chi sceglie volutamente il fine stagione sa che è il periodo perfetto per concedersi una fuga dallo stress,
che sia veloce della durata di un week end, oppure lunga una settimana non importa.
Rifugiarsi al Dolomites Hotel Valacia, dove basta aprire la finestra per rigenerare corpo e mente
è una scelta giusta e di sicura soddisfazione.

Se questo non vi ha ancora convinto, aggiungiamo una stuzzicante motivazione.

Ormai da qualche anno c’è un motivo in più per scegliere il nostro territorio per l’ultima pausa prima della stagione fredda.

“I Rifugi del Gusto” è un’iniziativa promossa dall’APT Val di Fassa per prolungare la stagione estiva ed introdurci in quella autunnale, dove l’opportunità di realizzare escursioni in alta quota si unisce alla certezza di trovare lungo i sentieri, punti di ristoro e rifugi alpini rimasti aperti anche a fine settembre.

Dal 19 Settembre al 4 di Ottobre 2020 potrete gustare due ghiotti menù in uno dei 10 rifugi che partecipano all’iniziativa.
Il menù del gusto, è composto da un primo piatto ed un dolce al prezzo di 14,00 €, oppure, da un piatto unico ed un dolce al costo di 21,00 €.

Salirete in quota grazie agli 8 impianti di risalita ancora aperti in Val di Fassa, riscoprirete i ritmi lenti della montagna.
In autunno i colori sono sensazionali quasi fiabeschi.

E Rifugi del Gusto ti offre il modo di gustare la tipica ospitalità di montagna quando è poco affollata. Vivrai un’esperienza indimenticabile, fatta di ottimo cibo, tradizione Ladina e una natura silenziosa, maestosa e disarmante.

In quindici giorni di evento avrai a disposizione 10 rifugi e altrettanti gustosi menù e decine di sentieri da percorrere per raggiungerli, così da poter esclamare:
“Dopo questa passeggiata un buon pranzo me lo son proprio meritato!”

E non ci sarà giorno in cui dovrai scegliere lo stesso posto per deliziarti, nè lo stesso sentiero e lo stesso panorama, la varietà è assicurata

Salirete in quota grazie agli 8 impianti di risalita ancora aperti in Val di Fassa, riscoprirete i ritmi lenti della montagna.
In autunno i colori sono sensazionali quasi fiabeschi.

E Rifugi del Gusto ti offre il modo di gustare la tipica ospitalità di montagna quando è poco affollata. Vivrai un’esperienza indimenticabile, fatta di ottimo cibo, tradizione Ladina e una natura silenziosa, maestosa e disarmante.

In quindici giorni di evento avrai a disposizione 10 rifugi e altrettanti gustosi menù e decine di sentieri da percorrere per raggiungerli, così da poter esclamare:
“Dopo questa passeggiata un buon pranzo me lo son proprio meritato!”

E non ci sarà giorno in cui dovrai scegliere lo stesso posto per deliziarti, nè lo stesso sentiero e lo stesso panorama, la varietà è assicurata

I presidi alpini che partecipano all’iniziativa sono distribuiti tra i principali gruppi montuosi delle Dolomiti della Val di Fassa tra cui il Catinaccio, la Marmolada e il Sassolungo.

Nel corso di queste due settimane, (anche se alcuni rifugi prolungano questa iniziativa per un periodo di tempo più lungo, ma per questo vi lasciamo modo di avere più informazioni quando sarete arrivati da noi) il palato avrà un’infilata di specialità culinarie da testare, per lo più realizzate con alimenti a chilometro zero così da permettere agli ospiti di conoscere ed apprezzare davvero il nostro territorio nei suoi molteplici aspetti, attraverso le escursioni tra le montagne, la varietà di paesaggi, i fantastici colori della flora d’autunno che sfumano nei toni caldi e, naturalmente, i sapori veri, convincenti e genuini della nostra tradizione Ladina e Fassana.

Hai voglia di una vacanza?

Ed ecco allora quali sono i Rifugi del Gusto in Val di Fassa per l’edizione 2020,
insieme, per farvi venire la giusta voglia, vi includiamo anche i rispettivi menù:

Rifugio Marmolada “E. Castiglioni”, situato al passo Fedaia e raggiungibile con 10 minuti di macchina da Canazei propone:

  • Pappardelle alla zucca e ragù di salsiccia | Semifreddo al sambuco con gelatina ai frutti di bosco e grappa di pino mugo.
  • Canederli di rape rosse con capriolo | Semifreddo al sambuco con gelatina ai frutti di bosco e grappa di pino mugo.

Rifugio Pian dei Fiacconi, situato anch’esso al passo Fedaia e raggiungibile con 10 minuti di macchina ed una breve passeggiata sulla splendida diga propone:

  • Tris di canederli (formaggio, rapa rossa, spinaci) | Torta di grano saraceno e mirtilli rossi.
  • Piatto “Gordo”, polenta o patate con formaggio fuso, luganega e funghi (possibilità di variante vegetariana) | Strudel di mele.

Rifugio Friedrich August,sul Col Rodella e raggiungibile tramite la funivia da Campitello e una breva passeggiata, propone:

  • “Ciajoncie da fighes”, crema di burro, mirtillo rosso e papavero | Panna di malga cotta, crumble al cioccolato, colori di bosco.
  • Gulasch di Highlander bio con canederli al formaggio “Cher de Fascia” | Frittelle di mele e gelato alla vaniglia.

Rifugio Sasso Piatto, sul Col Rodella e raggiungibile tramite la funivia da Campitello e una passeggiata panoramica di media durata, propone:

  • Spiedino di canederli (grano saraceno, rape rosse e erbe) su fonduta di formaggio di malga| Strudel di pere con salsa al cioccolato.
  • Steak di maiale alla boscaiola con cipolle e speck e patate arrostite | Strudel di pere con salsa al cioccolato.

Rifugio Roda di Vael, situato sul massiccio del Catinaccio e raggiungibile con due splendide passeggiate partendo sia in funivia da Vigo di Fassa o dalla seggiovia Paolina con partenza dal Passo Carezza, propone:

  • Raviolone di farina di castagne ai porcini su crema di porro brasato | Torta Giulio con pere al Porto.
  • Filetto di maiale CBT, spuma di sedano rapa e chutney di frutta | Torta Giulio con pere al Porto.

Rifugio Vajolet, sempre sul massiccio del Catinaccio e raggiungibile con una passeggiata partendo dal Ciampedie di Vigo oppure da Pera di Fassa, propone:

  • “Fagot da Mont”, fagottino di patate con ripieno di formaggio di malga | Torta Linzer.
  • Canederlo tirolese con spezzatino, crauti polenta funghi formaggio locale fuso | Torta Linzer.

Rifugio Stella Alpina Spiz Piaz, anch’esso sul del Catinaccio e raggiungibile con una passeggiata partendo dal Ciampedie di Vigo oppure da Pera di Fassa, propone:

  • Tortelloni di patate con radicchio rosso e salsiccia su crema di formaggio “Fassano”, mandorle tostate e polvere di lamponi | Gelato alle castagne e gelato al mosto fatti in casa.
  • Filetto di vitello con senape dolce e pancetta, spätzle all’ortica e verdure spadellate | Crostata di frutta secca e salsa al bombardino.

Rifugio Antermoia, situato sullo splendido lago Antermoia, raggiungibile da Pera di Fassa o da Vigo-Ciampedie, dalla Val Duron sopra Campitello anche con il bus navetta fino al Rifugio Micheluzzi e a piedi dalla Val di Dona e Val Udai, propone:

  • Tagliatelle ai porcini | Kaiserschmarren.
  • Herrengröstel (rosticciata con carne di manzo e patate saltate) | Kaiserschmarren.

Rifugio Baita Cuz, al Buffaure raggiungibile con la Cabinovia a pochi metri dal Dolomites Hotel Valacia e poi proseguendo a piedi per circa 20-30 minuti, propone:

  • Bis di “ciajoncie da vert e da fighes” (con spinaci e con fichi) | Torta Linzer.
  • Canederli con capriolo e crauti | Strudel di mele.

Rifugio Fuciade, al passo San Pellegrino, raggiungibile in macchina o a piedi dal passo, propone:

  • Pàche al matt Monograno Felicetti ai funghi | Torta Sacher.
  • Canederli, cavolo cappuccio e puntine alla senape | Panna cotta con frutti di bosco.

Tutti questi “menù del gusto” sono l’espressione del nostro territorio e rispecchiano le molte personalità dei proprietari, che li hanno ideati assieme ai loro Chef per rappresentare al meglio i sapori, gli odori e i colori che dipingono l’autunno della nostra Val di Fassa.

Le giornate autunnali sulle nostre Dolomiti sono prevalentemente miti e piacevoli, spesso anche calde in certe annate e comunque davvero perfette per le passeggiate e le escursioni in quota.

I servizi disponibili in Hotel sono presenti come in stagione.

La nostra Wellness Zone con accesso privato da 30’ sarà probabilmente più disponibile a causa del calo di presenze rispetto all’alta stagione e questo non potrà farvi che piacere, ne siamo sicuri!

Le nostre 10 ebike, che avete disponibili per il noleggio in struttura, vi piaceranno per trascorrere una giornata in sella alla scoperta della Val di Fassa. Potrete programmare un’escursione lenta e facile tra i paesi del fondovalle e non solo per trail difficili o magari estremi.

Detto tutto questo, ancora non troviamo un motivo che sia valido per non passare qualche momento in montagna da noi, è una scelta sempre facile concedersi una pausa.

Con il nostro pacchetto “Terme & Gusto” che include anche tanti servizi su misura per i nostri clienti renderete la vostra vacanza autunnale davvero un’esperienza di gusto.

Scopri i vantaggi del pacchetto terme & gusto