Ski Tour from Dolomites Hotel Valacia to Canazei and back

Vogliamo farvi vivere una giornata strepitosa, sulle piste delle ski aree vicine a noi,
quelle raggiungibili direttamente dall’Hotel con sci o snowboard ai piedi.

Svegliatevi presto, vi consigliamo di mettere la sveglia tra le 7 e le 7.30,
non fate i pigri,
vi riposerete più tardi!
Fate una buona e abbondante colazione, nel nostro buffet del mattino troverete tutto quel che desiderate,
sia golosità tipiche che proposte light e senza glutine.

Appena siete pronti, con la giusta attrezzatura da discesa ed il casco sempre ben allacciato,
potete scendere nella ski room per prendere i vostri scarponi che saranno belli caldi.

Da qui in poi vi aspettano un po’ di km lungo le piste del Tour che abbiamo pensato per voi.

Non dimenticate la vostra Eco BottleDolomites Hotel Valacia.
Potete acquistarla direttamente in hotel e riempirla con quel che più vi piace:
the caldo, cioccolata calda, j
ägerteee bollente o un po’ di buon grappino home made (chiedete consigli al bar dell’Hotel)!

Pronti? VIA

Scarponi ai piedi e sci o tavola da snowboard in spalla, attraverserete la strada ed in pochi passi sarete sulla pista panoramica della Ski Area Buffaure.
Percorrendo circa una 20 di mt, arriverete alla pista che vedete di fronte a voi dalle finestre dell’hotel.

Agganciate gli sci o lo snowboard, e percorrete qualche centinaio di metro fino ad arrivare alla partenza della cabinovia del Buffaure.

Qui, se non lo avete fatto in Hotel, vi consigliamo di fare lo skipass giornaliero VAL DI FASSA/CAREZZA, che vi permetterà di seguire tutto il nostro tour sciando sulle ski aree del Buffaure, Ciampac, Belvedere, Col Rodella per poi fare ritorno al punto di partenza.

Prima tappa è il Rifugio Baita Cuz

Salendo con la cabinovia vi ritroverete quasi in cima al “Buffaure”.
Salite ancora con la seggiovia “Col de Valvacin” e vi ritroverete in alto davanti ad un panorama mozzafiato.

Gustatevi qualche minuto uno dei più bei panorami dolomitici a quota 2.354 metri.
Ammirate la Punta Valacia, Cima 11 e Cima 12, potete scorrere gli occhi guardando tutto il gruppo dei Monzoni, il gruppo del Catinaccio Rosengarten, Sasso Piatto e Marmolada.
E dai li prendete la pista che scende al Buffaure e regalatevi il primo pit-stop.

Si lo sappiamo, le energie consumate sono ancora poche, ma fermarsi al Rifugio Baita Cuz è una tappa immancabile del nostro tour.
Vogliamo farvi vivere una giornata sugli sci proprio come piace a noi.
E dopo qualcosa di caldo o una grappa al cirmolo di “Cuz”, si parte di nuovo.

…e via verso il Ciampac!

Scenderete per riprendere la seggiovia che sale al Col de Valvacin e andate verso destra per la pista Pala del Geiger, pista breve ma meravigliosa, in fondo prendete la seggiovia quadriposto “Orsa Maggiore” che risale lungo la Val Giumela arrivando in cima ci troveremo a Sella Brunech.

Da qui altro spettacolare panorama, vedrete tutto il Gruppo del Sella e la piramide del Piz Boè, la Marmolada e il fondovalle. Da qui una lunghissima discesa che vi porterà fino al paese di Alba di Canazei, prima con una pista blu per poi prendere la famosa pista nera del Ciampac.

Qui potrete provare le vostre abilità tecniche sui vari cambi di pendenza che variano dal 32% al 56%.

Scopri le nostre OFFERTE

Verso Belvedere e Col Rodella

Da qui altro impianto, il nuovissimo impianto Funifor super veloce che vi porterà a Col dei Rossi nella ski area Belvedere Canazei.

Siete davanti ad un altra scenografia unica, quella del Sassolungo, una delle più belle cartoline della Val di Fassa. Dopo un’altra lunga discesa, arriverete a Pian Frataces, zona Lupo Bianco attraversando la ski area Belvedere percorrendo la pista Kristiania ed attraversando il bosco sulla pista Del Bosco bellissima.

Da Pian Frataces si prende la cabinovia Pradel e si sale, questa ci porterà fino alla ski area – e all’omonima cima – del Col Rodella, punto di arrivo.

Finalmente ci fermiamo a mangiare qualcosina che ne dite?

Gusto e relax

Per gli amanti della buona carne a km 0 potrete fermarvi al Rifugio Friedrich August, lo riconoscerete subito.
Per arrivarci dovrete passare sotto una mucca di Highlander gigante.
Troverete poi veri Yak e Highlander li vicino a voi, che solitamente d’estate pascolano in tutta la Val Duron.

Se volete un buon aperitivo prima del pranzo fate tappa al Rifugio Salei, nuovissimo ed esclusivo con la sua grande terrazza,
dove troverete una vasta scelta di birre artigianali e non, una lista cocktail eccellente ed una selezione di Gin strepitosa.
Per gli amanti della cucina un po’ più gourmet e sofisticata fermatevi a mangiare al Fienile Monte,
dove potrete degustare anche ottimi vini e champagne.

Ed ora augurandoci che sia una giornata strepitosa e soleggiata, stendetevi un pochino al sole e rilassatevi guardando il panorama,
ovunque è meraviglioso!
Ora, dopo che avrete preso un buon caffè, probabilmente sarete pronti per tornare verso l’Hotel Valacia.

Torniamo in Hotel

Percorrete il percorso al contrario e vi ritroverete di nuovo nella zona del Buffaure.
Qui seguite le indicazioni per tornare a valle sulla pista di ritorno la “Panorama” che passa per la magnifica Val San Nicolò fino ad arrivare nel paese di Pozza di Fassa, una pista lunga, larga, facile e panoramica da togliere il fiato, ancora di più all’ora del rientro con le luci del tramonto.

E se non siete ancora stanchi, fermatevi nell’Aprés Ski Geiser per un aperitivo prima di tornare in Hotel, si trova proprio di fronte a noi, vi accoglierà con il suo stile alpino di design e ottimi vini o aperitivi.

Coccole e relax in Hotel

Se invece volete rilassarvi, staccate sci e tavola dai piedi direttamente sulla pista, attraversate la strada e tornate in Hotel
per immergervi nel silenzio e nella tranquillità della nostra Zona Wellness, aperta fino alle 19.30 in inverno.

Avete già prenotato il vostro massaggio?
Chiedete alla reception o direttamente nella wellness zone.