No, avere un cane non è la cosa più facile del mondo…
Ma sapete una cosa?

Con loro si crea un legame così forte, così profondo che davvero lo consiglierei a tutti.
Spesso mi fermo a guardare il mio amico a quattro zampe che dorme così beatamente e penso “Al diavolo tutte le volte che mi fai disperare e diventare matta, se non avessi te mi sentirei a metà”.

Forse andare a spasso con i nostri fedeli amici non sempre è facile.
Ammettiamolo, a volte può anche essere davvero difficile, ma altre.. beh è terribilmente divertente!

Passeggiare con loro però ha delle regole.
Bisogna sempre avere la loro attenzione, in qualsiasi momento. Ed è per questo che quando vado in gita con lui ho sempre delle crocchette, dei biscottini, dei pezzettini di wurstel dietro, per far sì che anche se passeggia slegato al mio fiaco io abbia sempre la sua attenzione.

Facendo così divento super importante per lui, e questo non mi dispiace per niente.

Bisogna cercare di creare comunque con loro una bella sintonia, l’uscita non deve essere “SOLO” passeggiata, ma a questa vanno uniti dei momenti di gioco che il vostro peloso apprezzerà tantissimo, e assocerà la passeggiata a una cosa divertente che non sarà più la una “passeggiata da nonnini”.

Così facendo diventerai il suo migliore amico, e riuscirai a creare un rapporto speciale e unico con lui.

Da quando ho un cane nella mia vita, lui ha preso un posto nel mio cuore davvero importante. E lo so che in molti diranno “È solo un cane!”… Avete ragione, è un cane, ma non solo, è anche il mio migliore amico.

Qualche buona norma per una vacanza Dog-friendly

Se ciò che stai cercando è un Hotel DOG FRIENDLY in Val di Fassa, che tratti il tuo cane come merita, il Dolomites Hotel Valacia è il luogo adatto, da noi i cani ben educati di tutte le taglie e razze sono i benvenuti.
Noi stessi abbiamo un cucciolone di Bovaro, Nelson, che sicuramente conoscerete una volta in struttura.

Con un piccolo supplemento – necessario per la pulizia approfondita delle camere pet – puoi portare con te il tuo più caro amico a quattro zampe per esplorare insieme i leggendari boschi e partire per le tante avventure dolomitiche.

Abbiamo solo qualche piccola regola necessaria per una permanenza perfetta di tutti i nostri ospiti, umani e pelosi:

1.SCEGLI LA SISTEMAZIONE ADATTA
I soggiorni riguardanti i cani e gli animali in genere, sono accettati SEMPRE E SOLO dietro richiesta preventiva.

2. VERIFICA IL SUPPLEMENTO
Potete verificare rapidamente le disponibilità e fare direttamente il preventivo per la prenotazione, tramite il nostro sito, nella sezione booking.

3. LASCIA IL TUO PET IN STANZA
Gli animali da noi possono essere lasciati tranquillamente da soli nelle camere, se sono abituati a non abbaiare

prenota la tua vacanza dog-friendly

4. TIENILO VICINO A TE
Ricordiamo l’uso obbligatorio del guinzaglio in ogni momento ed in tutte le aree comuni. Da noi al Dolomites Hotel Valacia ci sono bambini, e anche ospiti che non approcciano sempre con confidenza e volentieri con gli animali.

5. PORTALO CON TE AL RISTORANTE
Al Dolomites Hotel Valacia l’accesso ai cani non è consentito nella sala ristorante dell’Hotel. Pertanto, se a pranzo e a cena volete portare con voi il vostro animale, durante il periodo estivo, vi suggeriamo di utilizzare i tavoli presenti sotto il gazebo in giardino.

6. TIENILO VICINO A COLAZIONE
Lo stesso discorso vale anche per il momento della colazione, potete chiedere di essere serviti nella sala ristorante della Stua de Jan, sempre quando questa sarà verificata e disponibile.

7. PULIZIA ED EDUCAZIONE
Loro spesso sono il nostro specchio, se li avete abituati bene siamo sicuri non ci saranno episodi spiacevoli.

8. PASSAPORTO E VIAGGIO
In Italia sono obbligatori il passaporto europeo per animali da compagnia, il microchip, la vaccinazione per la rabbia. I cuccioli fino a 12 settimane non possono entrare nel Paese. I cuccioli devono avere almeno 15 settimane e devono essere vaccinati contro la rabbia.

Policy Dog-Friendly

Consigli a misura di pet

Forse siamo di parte, ma crediamo realmente che scoprire gli angoli delle Val di Fassa assieme ai nostri pelosi sia indubbiamente più divertente e interessante. Certo, sempre se il vostro amico non è come il nostro, già stanco alla prima salita, ma questo è un dettaglio! Ci sono tante possibilità, un’infinità di posti bellissimi da scoprire, e cercheremo di farveli conoscere nel migliore dei modi.

Ormai i nostri amici a 4 zampe fanno parte sempre di più delle nostre vite, e della nostra quotidianità, e ormai, ce li possiamo portare quasi dappertutto. Innanzitutto vorrei però ricordarvi che ci sono alcune piccole regole da rispettare, aimè, anche in montagna.

Spesso sentiamo dire “Ah ma siamo in montagna, allora si può fare!”..

No, no e ancora una volta no! Ecco qui un piccolo elenco di consigli e facili regole da rispettare anche qui, in mezzo alle montagne.

Il guinzaglio serve, sempre!

A meno che non siate in un posto assolutamente deserto, che vi fidiate al 1000% del vostro cane, che nel momento del pericolo e del bisogno vi ascolti ciecamente, è sempre meglio tenere il vostro amico a quattro zampe al guinzaglio.

Soprattutto per rispetto delle altre persone visto che non a tutti piacciono gli animali, e che molte potrebbero avere paura nel vedere un grosso ammasso di pelo corrergli incontro libero.
Ma anche nei confronti dei tanti animali che popolano le nostre montagne e vivono di quiete e tranquillità, che va rispettata e tutelata.

Certo è che quando sarete soli, senza “pericoli” in vista e avrete tutta la libertà, potrete lasciarlo scorrazzare nei prati, e godervi la sua spensieratezza.

La museruola, quando e dove serve?

Adesso i nostri amici possono seguirci praticamente ovunque. Solamente sugli impianti di risalita e sui mezzi di trasporto sono obbligati ad indossare la museruola.

Sappiamo che non sarà una cosa entusiasmante per il vostro peloso, ma le regole dobbiamo pur sempre rispettarle, altrimenti sarà costretto ad aspettarvi a Valle, e il divertimento non ci sarebbe più.

Prendetevi cura delle loro necessità.

Non pensate che i vostri pelosi non abbiano sete, caldo o che non facciano fatica.

Anche loro hanno bisogno di reintegrare i liquidi, soprattutto nelle giornate più calde, vi consigliamo di avere dietro una piccola ciotola per mettere un po’ di acqua anche per loro. Magari sulla strada troverete dei laghetti o delle fonti, ma nel dubbio portatevi sempre qualcosa anche per loro.

Non esagerate!

Girovagando per le nostre montagne dobbiamo ammettere che a volte abbiamo avuto paura, più per lui che per noi. Ricordate che spesso hanno paura delle altezze, del vuoto e delle situazioni non familiari. E spesso mi sono trovata in forcelle o in posti molto esposti dove, credo, il nostro fedele fido ci abbia davvero odiato.

Non esagerate quindi, e prima di avviarvi in un avventura chiedete in reception, sapremo sicuramente consigliarvi le escursioni migliori da fare con i vostri cani.

Sono poche le regole da dover rispettare, ma seguendo queste 3 regolette, secondo noi, potete godervi le montagne al cento per cento in tranquillità. Per il vostro, e per il loro bene. Passeggiare in montagna non è solamente un modo per ricaricare le energie, per bruciare le calorie, o per scolpire i nostri muscoli, ma crediamo sia un modo anche per creare un legame più forte con i nostri piccoli amici.

Se avete voglia, date anche un occhiata al nostro blog, potreste trovare l’ispirazione per la prossima passeggiata a 6 zampe e scoprire come al Dolomites Hotel Valacia tutti si sentano a casa.

Vai al nostro blog